Download Insurance Handbooks
We created these handbooks to help you identify the key points when considering a health insurance policy. They cover a wide range of topics from 'Choosing the right plan', to 'Maternity' and 'Pre-existing' conditions. Please enter your Email address to gain access to our full library.
Download Now  Email Address

Il sistema di Previdenza Sociale in Cina



Il governo centrale cinese ha emanato delle linee guida in base alle quali la Previdenza Sociale opera in Cina a partire dai tardi anni ’90. Tuttavia l’implementazione delle specifiche e le modalità di amministrazione della previdenza nella Repubblica Popolare Cinese sono state decentrate ad istituzioni nominate ad hoc a livello locale.

Questa soluzione sembra essere l’unica efficace e possibile in un paese così vasto, dove un sistema di amministrazione centralizzata, con livelli diversi di contribuzione e pagamenti di indennità, non sarebbe pensabile quando applicata a popolazioni di città così diverse come Urumqi, Chengdu, Harbin, Pechino e Canton, solo per nominarne alcune a titolo di esempio.

 

Per mantenere l’essenza delle linee guida generali, la Previdenza Sociale, quando applicata alle aree urbane di tutta la Cina, è suddivisa in cinque distinte categorie:

 

(a.) Assicurazione Medica
(b.) Assicurazione Maternità
(c.) Assicurazione Disoccupazione
(d.) Assicurazione Infortuni sul lavoro
(e.) Pensione

A seguire ecco una descrizione riassuntiva di come le diverse categorie assicurative funzionano:

 

(a.) Assicurazione Medica

 

Sia ai datori di lavoro sia ai dipendenti è richiesto di contribuire al fondo di assicurazione medica, che permette ai cittadini cinesi di coprire, in parte o interamente, i costi delle spese mediche derivanti da una malattia o un infortunio.

Nella maggioranza delle città in Cina viene richiesto ai pazienti di pagare di tasca propria una certa percentuale del conto ospedaliero, il che è differente da quanto accade in molti altri paesi, dove le cure mediche sono prestate gratuitamente. Il caso più diretto di pagamento avviene quando l’ospedale si trova nella stessa città in cui deve avvenire il rimborso, invece diviene più complicato se un lavoratore si ammala o è vittima di un infortunio mentre si trova in vacanza o in viaggio di lavoro. Infatti, in questi casi, il rimborso di una percentuale del conto ospedaliero sarà soggetto ad alcuni vincoli, a seconda se ricada o no sotto la categoria dei trattamenti medici urgenti, e il paziente deve comunque ottemperare a speciali requisiti.

I cittadini cinesi coperti da assicurazione medica ricevono una carta legata ad un conto sul quale una piccola cifra mensile viene depositata. Quest’ammontare può essere usato per l’acquisto di medicine o altri beni nelle farmacie o anche per saldare piccole spese mediche negli ospedali.

 

(b.) Assicurazione Maternità

 

A differenza di quanto accade per l’assicurazione medica, i contributi per la copertura maternità vengono versati solamente dai datori di lavoro. Quando una dipendente è incinta, una somma forfettaria le viene elargita per coprire, del tutto o in parte, i costi associati alla nascita del bambino. Inoltre durante la licenza di maternità il salario della lavoratrice viene pagato dal fondo maternità.

Lo schema della copertura cinese per la maternità impone un tetto di spesa che corrisponde a una cifra pari a 3 volte il salario medio della regione in cui si trova la sede di lavoro. Alcune aziende pagano la differenza tra la somma fornita dal fondo maternità e il salario effettivo della lavoratrice, nei casi in cui essa percepisca uno stipendio comunque più alto del salario medio regionale triplicato, in modo da assicurare alla lavoratrice lo stipendio pieno durante la licenza di maternità.

 

(c.) Assicurazione disoccupazione

 

Le aziende che operano nella maggioranza delle città cinesi sono chiamate a contribuire al fondo disoccupazione e, nella maggioranza di queste città, esse richiedono anche ai propri dipendenti di partecipare alla contribuzione. Se un lavoratore dovesse rimanere disoccupato, una richiesta di copertura gli consentirà di ricevere il sussidio di disoccupazione, sempre che i contribuiti al fondo per la disoccupazione siano stati versati per un periodo minimo di un anno.

L’esatto ammontare del sussidio pagato dall’assicurazione per la disoccupazione sarà una cifra prefissata, differente da città a città, che non è in relazione con il salario del lavoratore o con l’ammontare totale della contribuzione da parte del singolo, a parte la suddetta regola di un anno minimo di contribuzione. Inoltre i sussidi di disoccupazione possono essere utilizzati per un periodo massimo di 24 mesi.

 

(d.) Assicurazione infortuni sul lavoro

 

I contributi alla copertura per gli infortuni sul lavoro sono versati solamente dal datore di lavoro e l’ammontare dipende dal tipo di mansione che il dipendente svolge. L’ammontare della contribuzione è proporzionale al livello di rischio presente sul posto di lavoro: vale a dire che più è pericolosa la mansione svolta dal lavoratore, più alta è la contribuzione da versarsi al fondo per gli infortuni. La fascia percentuale di tale contribuzione varia dallo 0.4 al 2 per cento del salario lordo che viene pagato al lavoratore. Infine l’ufficio locale per la previdenza sociale determinerà l’ammontare esatto della percentuale del premio, in base alla categoria industriale di cui l’azienda fa parte.

Se un lavoratore dipendente subisce una lesione derivante da un incidente sul lavoro, il datore di lavoro è tenuto alla raccolta delle prove materiali relative all’infortunio, della documentazione comprovante i costi medici e ad inoltrare la richiesta di rimborso al fondo assicurativo per il lavoro. Durante il periodo del ricovero, l’impiegato è intitolato a ricevere l’intero importo salariale dal datore di lavoro. Diversamente da quanto avviene per i contributi effettuati dal lavoratore, i versamenti del datore di lavoro sono depositati in una cassa sociale. I fondi di tale cassa sono distribuiti a tutti i cittadini che hanno contribuito al fondo pensione durante la loro vita lavorativa. Coloro che hanno esaurito il loro conto pensionistico personale sono comunque intitolati a ricevere una cifra mensile dai fondi della cassa sociale, anche se l’ammontare è probabilmente limitato a poche centinaia di Ren min bi. In Cina i contributi pensionistici sono la più larga componente dei versamenti fatti alla previdenza sociale da parte sia del lavoratore sia del datore di lavoro.

 

(e.) Pensione

 

I contributi al fondo pensione vengono effettuati mensilmente sia da parte dell’impiegato sia dal datore di lavoro. Come molti altri paesi anche la Cina ha messo in atto un sistema per garantire che i suoi cittadini ricevano una pensione dopo la cessazione dell’attività lavorativa. La parte dei contributi effettuata dall’impiegato viene versata in un fondo personale contributivo che matura direttamente a vantaggio del singolo, dunque quando il lavoratore va in pensione automaticamente ha il diritto di attingere a questo stesso fondo.

Attualmente esiste in Cina un “fondo per la casa” a cui solo il datori di lavoro contribuiscono. Ma questo fondo è gestito separatamente dai fondi di previdenza sociale sopra descritti.

Definite come “garanzie obbligatorie” i fondi di previdenza sociale e per la casa sono solitamente gestiti dal datore di lavoro e considerati una sua responsabilità. Sebbene i pagamenti effettuati ai fondi assicurativi possano essere assommati e versati come una somma forfettaria all’ufficio della previdenza sociale, l’ammontare mensile del fondo per l’abitazione viene pagato direttamente all’uffico per il fondo abitazione.

Attualmente esiste in Cina un “fondo per la casa” a cui solo il datori di lavoro contribuiscono. Ma questo fondo è gestito separatamente dai fondi di previdenza sociale sopra descritti.

Definite come “garanzie obbligatorie” i fondi di previdenza sociale e per la casa sono solitamente gestiti dal datore di lavoro e considerati una sua responsabilità. Sebbene i pagamenti effettuati ai fondi assicurativi possano essere assommati e versati come una somma forfettaria all’ufficio della previdenza sociale, l’ammontare mensile del fondo per l’abitazione viene pagato direttamente all’uffico per il fondo abitazione.

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni sulla Cina o sui piani assicurativi internazionali che possiamo offrire in loco, o se desiderate un preventivo gratuito, vi invitiamo a contattare i nostri esperti consulenti.

For more information about China, the international health insurance plans that we can offer there, or to receive a free quote, please contact one of our expert advisers today.